L'ARTE BIANCA ED ESMACH, L'ALTA TECNOLOGIA NELLA CITTA' DEL CARNEVALE

Nella città del carnevale di Fano si trova uno dei forni più celebri e assortiti. Parliamo di "L'arte bianca" dei fratelli Camilloni, che grazie all'incontro con le attrezzature Esmach ha saputo coniugare tradizione e innovazione.
26/10/2023

Oggi Esmach vi porta nell’allegra e variopinta Fano, dove si trova uno dei panifici più conosciuti e apprezzati dalla città marchigiana.

 

Parliamo di L'arte bianca, che per antonomasia indica una produzione di prodotti da forno a trecentosessanta gradi!

 

All’interno di questo panificio, infatti, c’è un vasto assortimento, dalla panetteria alla pasticceria: pane e dolci tipici del luogo, torte, colombe e panettoni.

 

Più di vent’anni fa, i titolari, Francesco e Davide Camilloni, hanno deciso di rinnovare questo storico forno, che risale al 1920, coniugando tradizione e innovazione. Come hanno fatto?

 

Francesco racconta che, grazie all’incontro con l’agente commerciale Tomas Silvestrini L’arte bianca è entrata in contatto con la professionalità delle attrezzature per la panificazione e la ristorazione a marchio Esmach-Bongard.

 

Da più di cinquant’anni, infatti, Esmach è il top di gamma dell’arte bianca, garantendo qualità e successo ai professionisti del settore.

 

Per il suo forno Francesco ha deciso di puntare su macchine con tecnologia 4.0, che gli hanno permesso di ottimizzare i tempi, diminuendo i consumi e aumentando la produttività.

 

Ecco, dunque, quali sono le apparecchiature Esmach presenti nel laboratorio di L’arte bianca:

 

La cella a fermalievitazione con tecnologia Climother System, che gestisce il processo di panificazione del lievito madre e aiuta a ridurre del 50% le ore di lavoro;

 

Il forno elettrico a piani ORION EVO, per la cottura di grosse pezzature e il forno elettrico a carrello rotativo 8-84 E, dotato di tecnologia “soft flow” per una cottura omogenea e qualitativa;

 

Il generatore di lievito liquido GL EASY, che permette di mantenere a temperature sempre costante il lievito madre, imprimendo un sigillo al proprio prodotto. 

 

“Abbiamo riscontrato che i consumi energetici si sono ridotti notevolmente e la nostra produzione è stata agevolata. Abbiamo avuto un buon riscontro anche nella clientela, che è aumentata – continua Francesco – grazie ai prodotti tipici del territorio marchigiano, realizzati con farine a km zero.”

 

In Arte bianca, il cliente è sempre al primo posto. Per soddisfare tutte le esigenze, infatti, i fratelli Camilloni hanno attrezzato il forno con l’aggiunta di una gastronomia.

 

Per assicurare un successo duraturo al futuro della sua azienda, Francesco continuerà ad affidarsi ad Esmach.

 

E tu cosa aspetti? Scegli Esmach, un consulente della tua regione sarà pronto a consigliarti e a seguirti dall’acquisto alla post vendita!