NOI DI ESMACH TI SUGGERIAMO COME USARE I DATI PER SCOPRIRE LE PREFERENZE DEI CONSUMATORI

La digitalizzazione ha permesso ai ristoratori di raccogliere e consultare i dati sui loro clienti: ecco come fare a tenersi sempre informati
23/05/2023

Ogni anno, per ottimizzare la propria attività e far accrescere la clientela, i titolari di ristoranti e pizzerie si rivolgono al web, prendendo nota dei dati di mercato relativi alle nuove tendenze del settore della ristorazione 2023. L’analisi dei dati permette di scoprire, dunque, non solo quali sono i gusti e le abitudini dei consumatori italiani, ma anche di poter pianificare efficaci strategie di marketing e stare così sempre al passo coi tempi.

 

Per accedere alle banche dati, è possibile affidarsi sia a strumenti di analisi a pagamento, come SEMrush, sia a strumenti di ricerca gratuiti, come Google Trends o AnswerThePublic, che analizzano i dati giornalieri e le parole chiave legate al mondo horeca.

 

Si nota come, a partire dal periodo post pandemia, il mondo della ristorazione è cambiato, digitalizzandosi sempre di più, e con esso a cambiare sono state pure le abitudini dei suoi consumatori: di seguito, alcune fra le tendenze del momento nell’ambito della ristorazione.

 

 

Il futuro della ristorazione è digitale

 

Dalle statistiche di mercato emerge senza dubbio che il futuro della ristorazione è digitale: dalle applicazioni per la prenotazione, a quelle per l’ordinazione, il pagamento e il food delivery. Si parla di tecnologia avanzata anche per quanto riguarda le cucine di ristoranti e pizzerie che sono il cuore delle attività e che per questo motivo devono essere fornite di apparecchiature innovative. A pensare a  tutto ciò è Esmach che con le sue macchine per la panificazione, come l’impastatrice SPI AI la GL Easy, il Climother System,  permette di ridurre del 50% le ore di lavoro e i costi di consumo di un’azienda.

 

L’interesse per la pausa pranzo

 

Secondo le ultime tendenze di mercato, dalla fine della pandemia, pare che fra chi lavora in ufficio sia salito l’interesse per la pausa pranzo. A dimostrarlo, le ricerche sul web di informazioni correlate proprio alla pausa pranzo.

 

La comodità del food delivery in pronta consegna

 

Opposta alla pausa pranzo, una tendenza ormai ben radicata in Italia è la comodità e la rapidità del cibo a domicilio, offerto da servizi di rete di ordinazione e consegna affiliati a ristoranti e pizzerie. L’uso di queste piattaforme di delivery, come UberEats, Glovo e Just Eat ha permesso ai ristoratori di ampliare la propria clientela e di arrivare anche agli utenti più lontani che altrimenti non avrebbero conosciuto il loro brand.

 

In un mondo sempre più smart e digitalizzato, occorre che anche il settore della ristorazione sia sempre aggiornato. L’intelligenza artificiale Esmach e l’uso delle applicazioni mobili possono, pertanto, offrire nuove opportunità di business e migliorare l’esperienza dei consumatori.