SPI A

Impastatrice automatica a spirale a vasca estraibile

 

 

La nuova impastatrice automatica a spirale a vasca estraibile SPI A destinata all’ impiego intensivo nei laboratori artigianali ed industriali che necessitano di una macchina ad alte prestazioni, in grado di produrre impasti in rapida successione e con un elevato standard qualitativo.

 

 

 

 

 

La SPI 130-300A  nasce dalle solide basi della storica impastatrice ISE NA, un vero e proprio punto di riferimento per tecnologia di lavorazione dell’impasto ed affidabilità; nel nuovo progetto questi fondamentali requisiti sono stati ulteriormente migliorati e sviluppati, grazie ad una costruzione moderna e razionale, a nuove funzioni automatiche e ad originali soluzioni tecniche.

 

 

 

 

 

Capacità

Caratteristiche standard:

  • Sistema automatico idraulico di aggancio e sgancio del carrello con dispositivo di pre-aggancio (tranne che su SPI 130 A) che agevola l’accoppiamento su superfici non perfettamente regolari.
  • Trasmissione del movimento alla vasca con doppio sistema a ruota-frizione nei modelli 250 A – 300 A. Nei modelli 130 A-160 A – 200 A trasmissione con singola ruota.
  • Trasmissione del movimento alla spirale a mezzo di pulegge con cinghie.
  • Movimento di rotazione della spirale a due velocità.
  • Movimento di rotazione della vasca a velocità variabile controllata elettronicamente e programmabile a seconda delle esigenze di lavorazione degli impasti, per ottimizzarne la qualità nei modelli 160 A - 200 A - 250 A - 300 A. Due velocità di lavoro per vasca per il modello SPI 130 A.
  • Dispositivo di inversione della rotazione vasca in prima velocità.
  • Pannello comandi montato su consolle ruotabile sia destra che a sinistra di 120 °, a funzionamento elettronico con pulsanti a membrana e schermo di visualizzazione LCD grafico di grandi dimensioni. Possibilità di impostare, memorizzare e richiamare 99 ricette, funzione segnalazione anomalie e richiamo manutenzione programmata in base alle ore di funzionamento, per i modelli 160 A - 200 A - 250 A - 300 A. Nel modello SPI 130 A, il pannello comandi montato su consolle ruotabile sia destra che a sinistra di 120 °, a funzionamento elettronico con pulsanti a membrana consente di programmare e controllare il ciclo di lavoro in modalità manuale o automatica. Consente di memorizzare 9 ricette.
  • Quadro elettrico di potenza racchiuso in una cassetta grado di protezione IP 55, per un’adeguata protezione dalla polvere di farina e dagli spruzzi d’acqua.
  • Carrello porta-vasca, con maniglione ergonomico,  adatto all’abbinamento con tutti i sollevatori oleodinamici ed     a vite, con scarico su banco o su tramoggia, di fabbricazione Esmach.
  • Alimentazione elettrica: V. 400/3/50 Hz (tensioni diverse a richiesta)

 

 

 

 

 

 

Opzioni/accessori:

  • Carrello supplementare intercambiabile completo di vasca.
  • Struttura esterna in acciaio inox
  • Lettore della temperatura effettiva al cuore dell’impasto con sonda a infrarossi e visualizzazione su display
Costruzione

Costruzione

  • Struttura in carpenteria d’acciaio rinforzata e irrigidita per sopportare le sollecitazioni meccaniche derivanti dall'impiego industriale gravoso, montata su 6 piedini anti-scivolo con sistema di livellamento a pavimento
  • Superfici frontali del corpo macchina completamente rivestite in acciaio inox
  • Protezione della vasca con coperchio chiuso in acciaio inox per una drastica riduzione dell’emissione delle polveri in ambiente
  • Macchina rialzata dal pavimento per favorire la pulizia della superficie sottostante

 

  • Rivestimenti esterni verniciati con impiego di polveri epossidiche (contatto alimentare)
  • Coperchio testata in ABS termoformato antiurto e antigraffio
  • Vasca inox
  • Piantone, spirale e griglia in acciaio inox ad alta resistenza
  • Testata mobile con meccanismo di sollevamento e discesa a funzionamento oleodinamico per consentire l’inserimento e l’estrazione del carrello-vasca
SCHEDE TECNICHE
Scheda tecnica

È meglio crearsi un lavoro
che cercarsi un lavoro