ECP

Cella di prefermentazione

 

 

 

La cella ECP viene tipicamente impiegata nelle linee automatiche di panificazione ed è adibita alla prefermentazione delle porzioni di pasta, a seguito delle lavorazioni di spezzatura e arrotondamento e prima di quelle di formatura e lievitazione finale, assicurando la continuità del ciclo produttivo al ritmo di lavoro predeterminato. La cella ECP è dunque concepita e dimensionata – a seconda delle esigenze – per conferire l’appropriato tempo di riposo alle pezzature, all’interno di una struttura chiusa,  su richiesta a climatizzazione controllata.

La cella ECP viene solitamente alimentata da arrotondatrici coniche AC e a tappeti contrapposti AT, oppure direttamente da spezzatrici volumetriche con dispositivo arrotolatore incorporato.

In uscita, vengono di consueto abbinate filonatrici per baguettes e filonatrici per filoncini e filoni per pane in cassetta, filonatrici per pane grosso. La cella ECP viene proposta in quattro modelli standard. Tuttavia, trattandosi di una macchina prevalentemente commissionata su specifiche esigenze del cliente, la cella può venire allestita in esecuzione speciale con prestazioni diverse rispetto ai modelli citati: in questi casi, le dimensioni ed il numero di tasche per ogni bilancella, il numero di bilancelle ed il sistema automatico di caricamento vengono definiti a seconda delle pezzature, del tempo di riposo e del ritmo di lavoro richiesti.

 

Capacità

Prestazioni standard

  • Pezzature da g 200/300 a g 1300
  • Ritmo di lavoro max 1200 pz/h, compatibilmente con il tempo di riposo

 

  • Possibilità di anticipare lo scarico dei pezzi di 1/8 o 2/8 del tempo di riposo massimo
  • Scivolo di scarico con possibilità di ricevere il pezzo dalle ultime 3 uscite
Costruzione

Caratteristiche standard

  • Struttura di sostegno e rivestimenti realizzati in profilato ed in lamiera d’acciaio verniciati con trattamento anti-corrosione a doppio ciclo di verniciatura, con impiego di polveri epossidiche (contatto alimentare)
  • Telai oscillanti porta-tasche (bilancelle) in tubolare di acciaio zincato
  • Tasche di contenimento delle pezzature in rete di nylon

 

  • La motorizzazione, collegata con il dispositivo automatico di caricamento a micro, regola l’avanzamento ad intermittenza delle bilancelle, con sistema di trasmissione a catena
  • Quadro elettrico di comando, in bassa tensione a 24 volt,con 3 prese per il collegamento di macchine in linea
  • Lampada germicida in dotazione a raggi UV
SCHEDE TECNICHE
Scheda tecnica

È meglio crearsi un lavoro
che cercarsi un lavoro